Seleziona una pagina

Percorso di formazione

ed empowerment per donne

in ruoli di responsabilità,

imprenditrici e professioniste.

FLUIRE PARTE IL 4 NOVEMBRE

IL PROGETTO

Il progetto FLUIRE DONNA nasce per aiutare le donne in ruoli di responsabilità, imprenditrici e professioniste ad avere una maggior consapevolezza delle proprie risorse (intese come capacità, competenze, attitudini, talenti e inclinazioni) e a potervi attingere per muoversi fluidamente e con successo attraverso un mondo in cui le regole e modalità sono prettamente “maschili”.

Il percorso si propone, attraverso un approccio laterale, di valorizzare la propria leadership, rinnovare le proprie energie, restituire valore alla creatività per risolvere problemi complessi, attingere ad una sicurezza che non nasce dall’emulazione e dal paragone ma dall’essere in contatto con le proprie caratteristiche uniche e le proprie risorse interiori.

PER CHI

Imprenditrici, professioniste, donne ai vertici, donne alla guida di un team.

OBIETTIVI

Offrire alle partecipanti una mappa personale che permetta di orientarsi e muoversi fluidamente nell’esercizio della propria professionalità, valorizzando e attingendo forza dalle proprie caratteristiche personali uniche.

DETTAGLI del PERCORSO

Il corso è organizzato in 6 moduli da 4 ore ciascuno

Date:   4 e 11 Novembre, 2 e 9 Dicembre, 13 e 20 Gennaio, sempre al lunedì

Orari:  dalle 9.00 alle 13.00

Sede del corso: Confcommercio Trieste, via Mazzini 22

MODALITà E CARATTERISTICHE

La metodologia di intervento è orientata all’interattivitá con partecipazione attiva ed esperienziale.

Lo stile di incontri è informale e piacevole, e non si limita alla riflessione e all’utilizzo delle facoltà cognitive, ma stimola il confronto, coinvolge le emozioni e, laddove possibile, il corpo, per una maggior efficacia e per favorire l’apprendimento.

Il percorso prevede la co-docenza delle due trainer. Questo garantisce un livello di attenzione sempre alto grazie alla varietà di approcci e alle diverse modalità comunicative delle docenti.

A questo si aggiunge una maggior ricchezza di strumenti e risorse grazie alla molteplicità dei percorsi formativi e professionali svolti.  La co-presenza permette inoltre di applicare le dinamiche del group coaching e group mentoring curando al massimo la relazione con l’aula e con ogni singola partecipante.

I MODULI

Ogni progetto professionale nasce da un Sogno, da un desiderio, da un’idea, e attraverso il coraggio e la voglia di sperimentarsi e sperimentare si trasforma in qualcosa di concreto. Affrontare le sfide del mercato, stare al passo con le tecnologie, far quadrare la parte economica, stimolare e guidare se stesse, i propri collaboratori, soci o colleghi rischia di andare pian piano ad esaurire l’energia iniziale, mettendo la donna sotto pressione e lasciandola affaticata e provata.

Riconnettersi alla Fantasia, alla Creatività, al Sogno iniziale permette di ritrovare quella grande fonte di energia e di rinnovarla nel tempo.

  • Fantasia o Razionalità?
  • All’inizio era un’idea
  • Fantasia e Creatività, gli strumenti dei genii
  • Dalla razionalità al Lateral Thinking
  • La potenza dell’approccio “femminile”

Credere in un proprio progetto significa anche andare oltre a modelli, giudizi e aspirazioni altrui, significa fidarsi di un’intuizione, di un desiderio, riconoscere la propria identità e la propria missione, e perseguirla.

  • Libertà o Giudizio?
  • All’inizio erano paure, opinioni e convinzioni
  • Prendere decisioni partendo dal “non sapere”
  • Libertà per te è…?
  • Orientarsi con la propria bussola personale: i valori

L’Unicità non è una stravaganza, è l’elemento che contraddistingue ogni persona e ogni business, ed è l’opposto della concorrenza.

Riconoscere la propria unicità, a livello individuale e professionale, rende più chiara la direzione, facilita le scelte, permette di individuare e seguire i valori non negoziabili, permette di comunicare con maggiore chiarezza.

  • Unicità o Confronto?
  • L’unicità personale nella professione e nel business
  • La scala della diversità
  • Dal paragone disfunzionale al confronto funzionale
  • Riscrivere la propria storia passata per creare la storia futura
  • I Talenti: miti e leggende

“Sapere dove stai andando ti da la chiarezza, ma sapere perché ci vuoi andare ti fornisce l’Ispirazione, e ispira le persone a seguirti”.

I leader e le organizzazioni che sono animate da un perché o da un ideale profondo, e che sanno comunicarlo all’interno e all’esterno dell’azienda, sono quelle che si differenziano maggiormente dalle altre.

Riconoscere il proprio “perché” rende più capaci di costruire business innovativi e redditizi, fidelizza collaboratori e clienti e, soprattutto, permette di replicare il proprio successo nel tempo.

  • Ispirazione o Bisogno?
  • La fonte inesauribile della motivazione
  • Scoprire il proprio scopo
  • Il denaro: scopo o conseguenza?
  • Il Cerchio d’oro e i tre cervelli

è stato dimostrato che le donne sono portate a notare più facilmente, a livello personale, le proprie mancanze, debolezze e difetti, e questo ha un’inevitabile ricaduta nell’ambito professionale. Questa tendenza paradossalmente aumenta nelle persone più efficaci, più esigenti e con ambizioni più alte.

Serve quindi consapevolizzare e porre l’attenzione sui propri assets, sulle risorse già presenti e disponibili sulle quali poter fare affidamento per portare maggior equilibrio e obiettività nelle proprie auto-valutazioni.

  • Risorse o Scarsità?
  • Lo scrigno
  • La linea dei successi
  • Riconoscere i propri punti di forza
  • Costruire sulle proprie competenze
  • Rimescolare le carte

Per mantenere tutto questo e renderlo sostenibile nel tempo è necessario saper riconoscere le proprie fonti di Energia per ricorrervi con regolarità e conoscere quelle che rappresentano le più grandi dispersioni per evitarle o quantomeno proteggersi.

  • Energia o Interferenze?
  • I “vampiri” e i buchi neri
  • Attingere alle fonti di ricarica
  • Creare le proprie strutture
  • Pratiche per preservare e ripristinare l’Energia

LE DOCENTI

Gina Abate

NLP Coach, Formatrice e Trainer,

svolge la sua attività con aziende e privati in tutta Italia

www.ginaabate.it

Il suo background di imprenditrice nel campo della ristorazione e successivamente manager in azienda, l’ha portata a vivere in prima persona le sfide e le difficoltà che più spesso la donna “in carriera” incontra nell’esercizio della sua professionalità, spesso accentuate dalla necessità di mediare per trovare un equilibrio sostenibile con l’essere madre, compagna, persona con desideri e esigenze proprie.

Fin da ragazza ha avuto una passione per lo sviluppo del potenziale umano, interesse che ha coltivato formandosi e frequentando corsi in Italia e all’estero. Ad un certo punto nutrire questa passione a livello personale e part-time non le basta, decide così di intraprendere la professione del Coach, lasciando il “lavoro sicuro” in azienda, certificandosi Coach in PNL e dedicandosi completamente a quella che sente essere la sua vocazione.

Forte dell’esperienza personale, dedica molta attenzione al tema dell’empowerment della donna e del lavoro al femminile.

Fonde così le sue esperienze e conoscenze per creare e condurre percorsi specifici, che possano valorizzare l’identità ed esaltare le caratteristiche personali, le inclinazioni e le doti innate di ogni donna professionista.

Attualmente è Trainer in diversi progetti rivolti ad aziende e imprenditori.

Svolge anche attività di Coaching individuale e di affiancamento a professionisti e imprenditori, donne e uomini, e ad ogni persona che desideri sfruttare in modo efficace il proprio potenziale per ottenere risultati di valore, in linea con se stessi, con più facilità.

Rossella Pin

ICF Master Certified Coach & Mentor Coach, EMCC Senior Practitioner & Team Coach, dedita alla formazione in coaching e mentoring di leader e team

www.rossellapin.com

I suoi molteplici ruoli di figlia, sorella, moglie, mamma, manager, formatrice, coach, mentore, imprenditrice e filantropa l’anno portata ad essere una donna che sorride al cambiamento e aiuta le persone a sperimentarlo in modo positivo.

Nell’azienda lussemburghese, dove entra subito dopo la laurea, le vengono ben presto affidati incarichi di responsabilità che richiedono lo sviluppo di una leadership nuova, al femminile, in un mondo fortemente maschile come quello della finanza.

La sua curiosità e sete di conoscenza la portano ad esplorare il mondo del coaching e del mentoring finché, dopo 18 anni di progetti, programmi di mentoring inter e cross- aziendale, corsi di formazione on-the-job ed oltre 2500 ore di coaching, capisce che questo non è solo un lavoro, ma una missione.

Con coraggio decide di uscire dall’azienda e approfondisce la formazione, conseguendo le credenziali dell’International Coach Federation, dell’European Mentoring and Coaching Council e specializzandosi in Conversational Intelligence e in Team Coaching.

È Global Faculty Trainer dell’International Coach Academy, socia fondatrice di EMCC Italia, Local Ambassador per il Friuli Venezia Giulia di ICF Italia, Presidente dell’Associazione Italiana Mentoring e di AssoMentori.

Ha fondato la start-up innovativa MentorLab srl e collabora attivamente con aziende ed organizzazioni in Italia e all’estero nella formazione alla leadership e nella realizzazione di progetti per l’empowerment dei giovani e delle donne.

PER INFORMAZIONI

Tel. 335 524 3760

Email gina@ginaabate.it

PER PRENOTAZIONI

Compila il form di iscrizione

Fluire è un progetto di Gina Abate e Rossella Pin

Organizzato da Terziaria Trieste srl